CONTEST JACK FIN REPORT IL_CIPPISAN82: SILVER ARROW

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CONTEST JACK FIN REPORT IL_CIPPISAN82: SILVER ARROW

Messaggio Da themasterfish il Ven Apr 07, 2017 5:58 pm

Ciao a tutti gli spinner, mi chiamo Andrea aka "il_cippisan82" e vivo fuori Milano. Pesco a spinning da 15 anni circa,tecnica che amo e alla quale dedico ogni momento libero (donna e lavoro permettendo). Pesco prevalentemente in Fw ma da un annetto, mi sto dedicando a quella in Sw e ne sono rimasto letteralmente stregato. La magia del mare,i suoi colori,i suoi profumi e le catture che può regalare mi hanno coinvolto sempre più. Causa la distanza dalle acque salse, riesco a praticarla poco ma,la mia ragazza,ha la casa in Liguria e appena possiamo ci trasferiamo per il week end. Purtroppo questo non sarà un report sullo spinning in mare (accontentatevi),ma riguarda il "nostro" grande fiume....il Po.
Mi organizzo durante la settimana col mio compagno di barca per un'uscita alla ricerca di Aspi il sabato. Pesce che adoro per la mole che può raggiungere ma soprattutto per la botta in canna che ti da quando abbocca, paragonabile a poche nelle acque dolci italiche. Non è un combattente estremo ma se pescato con attrezzature diciamo light e avete la fortuna di attaccare esemplari di una certa mole, è veramente divertente.
Oggi abbiamo anche un ospite in barca,un nostro amico che è stato abbandonato dai suoi soci di pesca e decidiamo di portarlo con noi.
Risaliamo il fiume verso il primo spot,una lunga sponda di pietra (prismata in gergo),lunga circa 200 metri con corrente abbastanza sostenuta,il cielo è coperto a favorire la pesca. Montiamo le esche e iniziamo la deriva a motore spento lungo la sponda trasportati dalla corrente, mantenendo la giusta distanza con il motore elettrico. I lanci si susseguono a raffica, le esche volano precise a sfiorare i sassi perché è lì che il predone venuto dall'est staziona in attesa della preda. "Ce l'ho!" esclama il mio socio. Pesciotto su 50 cm non degno di foto che viene sganciato direttamente in acqua. Continua la discesa, cambio vari artificiali: rapala jointed, jackson rogos, salmo slider ed infine il mio preferito....magabass edonis x-92 ma senza risultato. Arriviamo alla fine della prismata dove si forma un grosso giro d'acqua, lancio il mio edonis a filo della vegetazione,parto con il solito recupero a cannone e dopo 4/5 giri di manovella, botta tremenda in canna che mi stoppa il recupero! Ferro deciso e:"ce l'ho!!" Sembra un bel pesce, piega violentemente la mia Pro Green, lo Stardic 3000 ci4 cede filo sulla prima fuga verso il centro del fiume. Lo pompo a canna bassa per non farlo aggallare lontano per paura di slamate. Testate violente,un'ultima fuga sotto barca e il pesce entra nel grande guadino gommato. Lo slamo e poso per la foto di rito(con presenza del terzo compagno di pesca sullo sfondo)


Misurata veloce (70 cm) e il pesce torna subito in acqua.

La mattinata trascorre veloce, le derive continuano,i lanci anche ed escono 2 aspiotti a testa per i miei soci.
Ci fermiamo a riva per ristoraci con un paio di panini ed un caffè e riprendiamo la nostra azione. Scendiamo fiduciosi lungo una alta sponda di terra con tanti alberi in acqua che creano spot interessanti. Escono altri 5 pesciotti golosi (solo uno per me) mentre facciamo lo slalom tra i tronchi. Nel frattempo il cielo inizia ad aprirsi e arriva il sole. Cambio esca, monto un Tide 120 slim, lancio dietro una pianta semi sommersa e come l'esca tocca l'acqua, sparisce in un grosso gorgo. La canna si piega in due, la mangiata è talmente cattiva che quasi non ho bisogno di ferrare, sembra un bel pesce. L'aspio parte veloce verso il centro del fiume e ci passa sotto la barca costringendomi ad immergere la canna in acqua fino al manico. Faccio girare la lenza intorno alla punta e lo lascio sfogare. Pompo e riparte, lo riporto sotto e riparte ancora,arriva finalmente a tiro di guadino ed è preso.


Lo misuriamo:76 cm ma è davvero grasso e decido di pescarlo col boga che segna 4 kg. Veramente un bel pesce che, come tutti gli altri,torna in acqua.

Ormai il sole è alto,condizione sfavorevole per la pesca dell'aspio e dopo un paio di pesci slamati,decidiamo di tornare al pontile. Direi che è stata una giornata abbastanza positiva, purtroppo solo due pesci belli ma poteva andare peggio.

La mia attrezzatura è così composta:
Rod: Gloomis ProGreen 7'10" 1/4-1 oz
Reel:Shimano Stradic ci4 3000F
Line:PE Duel Hardcore X4 0.8 14 lbs  e terminale in Fluoro Seaguar 0,28

Spero che il mio racconto vi sia piaciuto.
Ciauuuu  

_________________
L'uomo veramente grande e' colui che fa sentire grande ogni altro uomo.. Chesterton
Di fronte al mare la felicità è un'idea semplice Jean-Claude Izzo
Il mare non ha paese nemmeno lui, ed è di tutti quelli che lo sanno ascoltare Giovanni Verga

CAPITANRUSTYHOOK
avatar
themasterfish
Admin

Numero di messaggi : 9988
Età : 49
Località : SICILIA
Data d'iscrizione : 16.12.08

http://www.mercatinodellapesca.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONTEST JACK FIN REPORT IL_CIPPISAN82: SILVER ARROW

Messaggio Da il_cippisan82 il Mar Apr 18, 2017 7:20 pm

Non me ne vogliano glia altri ma....mi autovoto. (se possibile)
avatar
il_cippisan82

Numero di messaggi : 187
Età : 35
Località : cisliano (MI)
Data d'iscrizione : 29.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum