Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Dom Gen 11, 2015 9:03 am

Dato che ho guardato un po in giro e ci sono vari pareri anche molto diversi tra loro (Gente che fa fare il bagno completo , gente che fargli il bagno gli sembra di buttarlo nell acido e cosi via .......)vorrei sapere se possibile qual e' la "guida ufficiale" per la pulizia dei nostri muli che andrebbe fatta dopo ogni uscita .....
Insomma sapere in definitiva i procedimenti per prolungare il piu possibile l usura dei nostri gioielli ......
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Ismael il Dom Gen 11, 2015 9:43 am

Ti dico la mia, che poi è estrapolata da una guida Penn: rimuovere la salsedine con un panno umido, poi dare una passata con wd40 facendo attenzione a non farlo penetrare negli ingranaggi, io do una spruzzata con lo stesso sul rullino guidafilo e....stop.

Ismael

Numero di messaggi : 2465
Località : puglia
Data d'iscrizione : 10.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Luca1979 il Dom Gen 11, 2015 10:03 am

Io tolgo la salsedine con un panno umido e passo la bobina del fisso sotto l'acqua più che altro per togliere un po' di sale dal trecciato. Al rotante tolgo il sale con il panno umido e poi lo passo velocemente sotto l'acqua in corrispondenza della bobina per togliere il sale dal trecciato. Spero di non sbagliare per il rotante...
avatar
Luca1979

Numero di messaggi : 224
Età : 38
Località : Genova
Data d'iscrizione : 13.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Dom Gen 11, 2015 10:08 am

Io ho sempre saputo che non deve fare la doccia a meno di casi estremi tipo tuffi in mare .......
Pero in effetti come si potrebbe fare per la treccia ............
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Ismael il Dom Gen 11, 2015 10:16 am

Per il trecciato intervengo superficialmente, sempre con il panno umido, non penso possa esserci un risultato molto diverso dal passare la bobina sotto l'acqua, cosa che,secondo me, non riesce comunque a pulire in profondità il trecciato. Finora, le trecce non mi hanno mai tradito.

Ismael

Numero di messaggi : 2465
Località : puglia
Data d'iscrizione : 10.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 10:28 am

...
immergere un mulinello è sempre una cosa da evitare, anche se cade in mare e ci resta per qualk secondo, non va ri-immerso in acqua dolce...se si ha un pò d manualità la cosa migliore è smontarlo completamente (o farlo fare), pulire tutti i pezzi con solvente apposito e ri-ingrassare con grassi ed oli specifici ...
...se si tratta di pulizia ordinaria io faccio come Ismael ... se il mulo ha preso molte onde e molta acqua salata lavarlo con abbondante acqua dolce di certo non gli fai del male, ma con pressione molto bassa,spruzzo leggero, in modo che l'acqua scorra superficialmente ma non possa penetrare nel corpo e nelle parti meccaniche(poi dipende ank dal mulo qui...) poi asciughi e spruzzi un pò di wd40 o meglio crc marine...però NON sul rullino oltre che gli ingranaggi....il wd40 dissolve i grassi tra i quali il lubrificante dei cuscinetti a sfere e ingranaggi...dove c sono i cuscinetti va ingrassato con l'olio shimano k ti danno (o simili, cmq i shimanoshop lo hanno)e se lo apri un velo di cal sui due lati del cuscinetto k fa un pò da ulteriore guarnizione, grasso alta velocità per gli ingranaggi (quello della la Hilti, quella dei trapani, ne ha uno k per me è tra i migliori) però nn è gia piùpulizia ordinaria qui...
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 10:30 am

qualcuno ha provato i vari prodotti tipo salt-x e similari....dalle pubblicità ( )sembrano mega-rivoluzionari, spruzzi asciughi con un panno e niente più salsedine sporco o altro...niente danni al filo nè alle meccaniche etc....ma sarà vero.....????
bha a me me pare 'na strunzata ma se funzionasse ....che bomba!!!
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Ismael il Dom Gen 11, 2015 10:37 am

Io pure avevo qualche remora a spruzzarlo sul rullino però, da quando lo faccio, non ho più avuto problemi. Prima che cominciassi a farlo, invece, ne ho dovuto cambiare qualcuno. Il wd40, come altri prodotti, è una soluzione in cui ci sono solventi, che evaporano, e lubrificanti che non lo fanno, svolgendo ottimamente la propria funzione.

Ismael

Numero di messaggi : 2465
Località : puglia
Data d'iscrizione : 10.12.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Dom Gen 11, 2015 11:24 am

Insomma .....
Mi pare di aver capito che :
Per normale amministrazione cioe' per tutte le uscite
Panno umido ovunque esternamente compresa bobina e treccia con succesivo passaggio di panno asciutto
Grasso shimano sopra rullino guidafilo e basta ....
Per straordinari eventi (si spera) come tuffi in SW
Passare il mulo sotto un getto molto leggero d acqua e poi soliti procedimenti di asciugatura ed ingrasso di prima .....
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 11:29 am

Ismael ha scritto:Io pure avevo qualche remora a spruzzarlo sul rullino però, da quando lo faccio, non ho più avuto problemi. Prima che cominciassi a farlo, invece, ne ho dovuto cambiare qualcuno. Il wd40, come altri prodotti, è una soluzione in cui ci sono solventi, che evaporano, e lubrificanti che non lo fanno, svolgendo ottimamente la propria funzione.
vero...mi spiego meglio...
i solventi sono appositamente inseriti per mantenere liquida la soluzione, una volta spruzzati,nn essendo+ sotto pressione evaporano lasciando solo il lubrificante..il problema è che prima di evaporare gli stessi continuano a svolgere la propria funzione, sciogliendo i lubrificanti vari, compresi quelli specifici delle varie componenti del mulo e dilavandoli nel tempo...ora se lo spruzzi ogni volta, ogni volta lo vai a lubrificare ma ank a dilavare dei grassi originali...ovviamente molto meglio metter wd40 che non fare niente, chiaro che hai visto i risultati, considera però k se lo fai ogni volta l'organo in questione rimane sempre lubrificato ma con sempre + oli del wd40 e sempre - degli specifici...se lo fai sempre con gli specifici secondo me è meglio...
tutto questa manfrina più k altro era per cercare di autogiustificare la mia totale maniacalità a riguardo ahahahahah
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 11:34 am


PS: sciolgono ank la vernice della colorazione di molti trecciati e PE
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Luca1979 il Dom Gen 11, 2015 12:25 pm

Ok quindi mi conviene non passare la bobina sotto l'acqua...gni quanto va fatta una manutenzione straordinaria?
avatar
Luca1979

Numero di messaggi : 224
Età : 38
Località : Genova
Data d'iscrizione : 13.04.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Dom Gen 11, 2015 12:34 pm

Io fossi in grado e avessi tempo lo farei ogni uscita Smile
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 1:55 pm

Luca1979 ha scritto:Ok quindi mi conviene non passare la bobina sotto l'acqua...gni quanto va fatta una manutenzione straordinaria?
se la passi sotto l'acqua cerca di non farne andare nei dischi della frizione...se il mulo ha guarnizione sul tappo frizione fallo solo con bobina montata ,poi smonta e asciuga...la manutenzione straordinaria dipende dall'uso e dall'ambiente, in fw, a meno che non sia un fiume con sospensioni di pulviscolo tipo pò, i tempi si allungano ...x uso medio ogni anno e mezzo, anche due...io la faccio ogni anno sui muli k uso d più e ogni due su quelli k uso ogni tanto...poi in genere quando lo senti che non gira +come nuovo...quello è il momento...
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da El Mik il Dom Gen 11, 2015 2:52 pm

Panno umido e silicone spray su trecciato, rullino guidafilo e piega giunzione manovella e knob, alcune volte nella parte posteriore del rotore e sotto la bobina, questa operazione la faccio anche spesso prima di andare a pesca quando vado in gommone, così col silicone che fa da protezione (essendo waterproof) elimino il problema sul nascere, uso il silicone perchè gli oli su mernzionati hanno principi attivi che possono danneggiare parti non in metallo (quindi plastica e co.)
avatar
El Mik

Numero di messaggi : 470
Età : 30
Località : Prov Foggia
Data d'iscrizione : 05.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da alexbluefin il Dom Gen 11, 2015 10:01 pm

El Mik ha scritto:Panno umido e silicone spray su trecciato, rullino guidafilo e piega giunzione manovella e knob, alcune volte nella parte posteriore del rotore e sotto la bobina, questa operazione la faccio anche spesso prima di andare a pesca quando vado in gommone, così col silicone che fa da protezione (essendo waterproof) elimino il problema sul nascere, uso il silicone perchè gli oli su mernzionati hanno principi attivi che possono danneggiare parti non in metallo (quindi plastica e co.)
il silicone è ottimo prima di pescare per proteggere gli organi meccanici ed il filo, proprio per il motivo che dicevi, ma non può sostituire il lubrificante, meccanicamente si comporta in maniera diversa e non svolge la stessa funzione...
avatar
alexbluefin

Numero di messaggi : 1789
Età : 35
Località : Renate (MB)
Data d'iscrizione : 18.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da El Mik il Dom Gen 11, 2015 10:32 pm

alexbluefin ha scritto:
El Mik ha scritto:Panno umido e silicone spray su trecciato, rullino guidafilo e piega giunzione manovella e knob, alcune volte nella parte posteriore del rotore e sotto la bobina, questa operazione la faccio anche spesso prima di andare a pesca quando vado in gommone, così col silicone che fa da protezione (essendo waterproof) elimino il problema sul nascere, uso il silicone perchè gli oli su mernzionati hanno principi attivi che possono danneggiare parti non in metallo (quindi plastica e co.)
il silicone è ottimo prima di pescare per proteggere gli organi meccanici ed il filo, proprio per il motivo che dicevi, ma non può sostituire il lubrificante, meccanicamente si comporta in maniera diversa e non svolge la stessa funzione...

Per la manutenzione ordinaria lo sostituisco da molto al posto degli spray tipo wd 40 e non ho mai avuto problemi sinceramente, lascia le parti trattate comunque lubrificate, dopo averlo applicato diventa tipo grasso meno viscoso, non sò se hai mai provato anche tu e hai notato differenze ma io sinceramente no (poi non è che la mia parola è regola eh ci mancherebbe, parlo solo in base alla mia esperienza ), logicamente per la manutenzione straordinaria uso grasso e olio dove serve!
avatar
El Mik

Numero di messaggi : 470
Età : 30
Località : Prov Foggia
Data d'iscrizione : 05.08.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da dedè il Mer Gen 14, 2015 7:25 am

Io mo faccio un vaan staal
avatar
dedè

Numero di messaggi : 4887
Località : LITORALE ROMANO
Data d'iscrizione : 09.12.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da dado89 il Mer Gen 14, 2015 8:26 am

dopo l'ultima pescata in wading per fare veloce ho fatto la doccia direttamente con canna e mulinello  :smt038  : frizione serrata per impedire all'acqua di entrara nei dischi della frizione e dopo con un panno l'ho asciugato per bene  Wink solitamente diciamo una volta al mese passo del wd40 (fantastico) sulle viti esterne del mulinello, ma mai nei pezzi interni perchè scioglie il grasso del mulinello.
Solo per il trecciato invece basta smontarlo dal mulo metterlo in posizione orizzontale e farlo passare sotto acqua calda, altrimenti sotto l'acqua fredda si pulirebbe solo lo strato superficiale ma il sale rimarrebbe nella treccia. un altra cosa importantissima è non fare entrare la treccia a contatto con agenti chimici potenti, un mesetto fa per sbaglio è arrivata una goccia di chantecler sulla treccia il risultato è che si rompesa con una leggerissima pressione e ho dovuto buttare tutta la treccia 
avatar
dado89
Moderatore

Numero di messaggi : 18473
Età : 28
Località : Calabria
Data d'iscrizione : 31.07.09

http://www.mercatinodellapesca.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da gnagno il Mer Gen 14, 2015 8:45 am

dado89 ha scritto:dopo l'ultima pescata in wading per fare veloce ho fatto la doccia direttamente con canna e mulinello  :smt038  : frizione serrata per impedire all'acqua di entrara nei dischi della frizione e dopo con un panno l'ho asciugato per bene  Wink solitamente diciamo una volta al mese passo del wd40 (fantastico) sulle viti esterne del mulinello, ma mai nei pezzi interni perchè scioglie il grasso del mulinello.
Solo per il trecciato invece basta smontarlo dal mulo metterlo in posizione orizzontale e farlo passare sotto acqua calda, altrimenti sotto l'acqua fredda si pulirebbe solo lo strato superficiale ma il sale rimarrebbe nella treccia. un altra cosa importantissima è non fare entrare la treccia a contatto con agenti chimici potenti, un mesetto fa per sbaglio è arrivata una goccia di chantecler sulla treccia il risultato è che si rompesa con una leggerissima pressione e ho dovuto buttare tutta la treccia 


io faccio cosi...
avatar
gnagno

Numero di messaggi : 1036
Località : roma
Data d'iscrizione : 24.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da titor3 il Mar Feb 10, 2015 8:18 am

Solitamente io faccio così ... Porto ad ebollizione l'acqua in un pentolino.... Poi con un termometro aspetto che la temperatura arrivi a 45* e immergo 3 volte sali e scendi il mulinello come se fosse un polpo! Poi tolgo tutta l'acqua e lo lascio rosolare per bene con un po di wt 40! Dopo qualche minuto sfumo con del silicone SPRY!

titor3

Numero di messaggi : 708
Località : Barcellona
Data d'iscrizione : 22.12.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Mar Feb 10, 2015 11:16 am

titor3 ha scritto:Solitamente io faccio così ... Porto ad ebollizione l'acqua in un pentolino.... Poi con un termometro aspetto che la temperatura arrivi a 45* e immergo 3 volte sali e scendi il mulinello come se fosse un polpo! Poi tolgo tutta l'acqua e lo lascio rosolare per bene con un po di wt 40! Dopo qualche minuto sfumo con del silicone SPRY!
Mizzega roba da masterchef !!
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da leonick88 il Mar Feb 10, 2015 2:13 pm

Agenore cappotto ha scritto:
titor3 ha scritto:Solitamente io faccio così ... Porto ad ebollizione l'acqua in un pentolino.... Poi con un termometro aspetto che la temperatura arrivi a 45* e immergo 3 volte sali e scendi il mulinello come se fosse un polpo! Poi tolgo tutta l'acqua e lo lascio rosolare per bene con un po di wt 40! Dopo qualche minuto sfumo con del silicone SPRY!
Mizzega roba da masterchef !!

avatar
leonick88

Numero di messaggi : 1934
Età : 29
Località : puglia!!!!
Data d'iscrizione : 24.11.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Agenore cappotto il Mar Feb 10, 2015 2:39 pm

titor3 ha scritto:Solitamente io faccio così ... Porto ad ebollizione l'acqua in un pentolino.... Poi con un termometro aspetto che la temperatura arrivi a 45* e immergo 3 volte sali e scendi il mulinello come se fosse un polpo! Poi tolgo tutta l'acqua e lo lascio rosolare per bene con un po di wt 40! Dopo qualche minuto sfumo con del silicone SPRY!
Pero aspetta ...... L acqua non inizia a "bollire" a 60* ?
avatar
Agenore cappotto

Numero di messaggi : 1839
Località : La Spezia
Data d'iscrizione : 18.08.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da gnagno il Mar Feb 10, 2015 4:08 pm

Agenore cappotto ha scritto:
titor3 ha scritto:Solitamente io faccio così ... Porto ad ebollizione l'acqua in un pentolino.... Poi con un termometro aspetto che la temperatura arrivi a 45* e immergo 3 volte sali e scendi il mulinello come se fosse un polpo! Poi tolgo tutta l'acqua e lo lascio rosolare per bene con un po di wt 40! Dopo qualche minuto sfumo con del silicone SPRY!
Pero aspetta ...... L acqua non inizia a "bollire" a 60* ? :smt038  :
Veramente bolle a 90 ma lui intende che a 45 la fa raffreddare
avatar
gnagno

Numero di messaggi : 1036
Località : roma
Data d'iscrizione : 24.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Come "pulire" dopo ogni uscita il nostro mulo

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum