eging alle seppie

Andare in basso

eging alle seppie

Messaggio Da massbass il Lun Feb 10, 2014 4:17 pm

Essendomi da poco affacciato a questa nuova tecnica, che rappresenta un “ripiego” invernale in attesa di periodi più miti, ho molti dubbi da risolvere.. anche dopo la lettura di forum e articoli alcune ombre restano.. confused 

premetto che:
- (per ora) mi interessa soltanto l'eging alla seppia (e non quello al calamaro)
- che i posti dove pesco non è che vedano cefalopodi in abbondanza.. complice il “pressing” a tutto campo di nasse, reti e forse anche le condizioni al contorno
-che mi riferisco soprattutto alla pesca in ambito portuale (piccolo porto) su fondali da 2 a 4-5 mt... con solo sabbia oppure misto e posidonia.... oltre a funi e zozzerie varie disseminate sul fondo...

Lasciando da parte attrezzatura e recuperi che per la preda in questione sono abbastanza semplici

la prima domanda è se c'è un modo per minimizzare gli incagli? visto che preferisco aggiungere all'egi un piombo per accelerarne la caduta? ad esempio conviene utilizzare più una montatura a dropshot o con piombo e short arm? Nel caso del drop shot quanto è lungo il terminale?

la seppia preda esclusivamente sul fondo e nelle sue immediate vicinanze? (da qui l'esigenza del piombio aggiunto) o può avere senso un'azione a mezz'acqua?

Ok per i cambi di luce però è più proficuo il giorno o la notte?

E sul periodo migliore? Dovrebbe essere quello invernale però molti parlano dei mesi autunnali e primaverili per via della riproduzione (ma alcune seppie pescate ora già hanno le uova)... forse dipende dai luoghi?

Cacciando a vista dovrebbe preferire l'acqua chiara, ma con acqua mediamente torbida o molto torbida si hanno possibilità? E con acqua extra-chiara e cielo limpido? vento e condizioni climatiche ne influenzano la pesca?

Avete mai riscontrato un rendimento più alto degli artificiali migliori (e più costosi) così come avviene per il calamaro? Oppure essendo l'azione di pesca abbastanza banale (recupero lento con qualche jerkata ogni tanto) non ha poi tanta importanza?

Avete mai provato a pescarle a gomma (con shad o craw da bass) inserendo cestello e aghi?

Scusatemi per le tante domande e grazie per le eventuali risposte

mass.

massbass

Numero di messaggi : 148
Località : pz na
Data d'iscrizione : 12.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum