Lamiglas Certified Pro MT custom

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Sab Set 25, 2010 11:13 am

Premetto che il mio unico intento oltre a descrivere le mie impressioni è solamente quello di raccontare una mia esperienza, condividendola con tutti voi, non ho dunque nessun interesse a dire o non dire una cosa o il suo opposto, descrivo solamente, e comunico le mie sensazioni a riguardo su una mia esperienza, ne più ne meno, detto questo (e avuta via libera dall' amministratore)…….

In questo close-up voglio descrivere non solo la custom indicata nel titolo, ma anche tutto il lavoro, la scelta, e le riflessioni con cui sono arrivato poi grazie anche alla preziosa collaborazione del Rodbuilder al sorprendente risultato finale… dico solo che ogni volta che pulisco, guardo e soprattutto utilizzo la mia creaturina mi emoziono e mi compiaccio, ci siamo intesi, è quasi come una bimba, anzi, uso il termine adatto una creatura, una mia creatura…
Dopo aver utilizzato le mie 3 canne di fascia medio bassa per quasi 2 anni, sentivo che mancava qualcosa al mio modo di pescare, c’era sempre qualcosa che non mi soddisfaceva nella canna che usavo, scogliera, porto, spiaggia, quel pensiero ritornava continuamente, dovevo migliorare la mia attrezzatura con una canna che potesse cavarsela con esche leggerine sui 10 grammi ma doveva poter gestire esche superiori ai 40-50 grammi, avere un azione di punta marcata, e una riserva di potenza elevata… di una cosa ero certo, volevo una canna da scogliera(nel mio linguaggio una 2,40-2,70 metri).La prima delusione arrivò quando consultando i cataloghi contenenti canne di medio- bassa fascia non trovavo una corrispondenza a tutti i miei criteri di scelta. Cosi pian piano iniziai a cercare tutte quelle caratteristiche in cataloghi di case produttrici con dei prodotti di fascia sempre più alta, sino a concentrare le mie attenzioni su 3 case: G-Loomis, St. Croix e Lamiglas.
Ancora non bastava perché molte di queste ottime canne mancavano chi da una parte chi dall’ altra di qualche caratteristica che io ricercavo. Fatta una prima scrematura, eliminando le monopezzo, (utilizzo solo 2 pezzi solo per ovvi motivi di spazio e trasporto aimè!) sono dunque arrivato ad avere qualche idea su quale canna potessi scegliere, c’era qualche modello su cui concentravo la mia attenzione, ma ancora non ero sicuro dell’ acquisto, perché dopo accurate informazioni ricavate dalle esperienze di amici spinner che scrivevano online le loro impressioni sulle attrezzature che utilizzavano, ricavai questa conclusione:
le canne che più mi interessavano erano modelli tutti dedicati alla pesca al salmone e alle grosse trote dei poderosi laghi Statunitensi e per questo motivo sia il manico in sughero che soprattutto l’anellatura erano segnalate come facilmente usurabili dopo l’uso prolungato in acqua salsa.
Sembrava un vicolo cieco, sino a quando in un forum da me frequentato, lessi il report di pesca di uno spinner che presentava oltre alla cattura anche la sua canna custom… con alcune foto..
La lampadina si è accese subito, senza tardare tanto ho chiesto le prime informazioni all’amico spinner che gentilmente mi ha spiegato a linee generali come aveva fatto per avere quella custom rod dandomi inoltre il nome di qualche rodbuilder professionista…

…. ecco qui si può dire sia iniziata la mia creazione e la mia avventura nel rodbuilding.

Idea di base:

La canna che più mi piaceva tra quelle cui ero intenzionato ad acquistare era la Rogue River Special della Lamiglas, queste le caratteristiche:


Model No. Length Pcs. Lure Wt. Line Wt. Handle Action Power
RR 86 MTC 8’ 6” 2 3/8-2 10-25 1 Fast Med/Mag

Di questa canna cercai subito il blank sul mercato, avevo pensato di anellarla con delle guide doppio ponte Fuji in Alconite, un porta mulinello Fuji, un manico split stile Japan, legature metalliche oro e verde foresta (colori utilizzati anche sulla canna di serie).
Il problema venne, quando, dopo aver accettato il preventivo, il rodbuilder mi comunicò che il blank non era disponibile dal suo fornitore (mudhole). Dovevo cosi trovare il blank da solo da qualche altra parte e poi mandarlo al rodbuilder o dovevo cambiare blank?
Questa mancanza fu fondamentale, assieme al tempo vuoto che il rod builder mi diede, perché mi permise tramite altre ricerche di scoprire che la qualità del carbonio della Rogue River non era certamente il top della gamma Lamiglas(a dispetto del prezzo del blank), come erroneamente io ero convinto, anzi..


La scelta del blank:

Da li la scelta fu facile,
rimanendo in casa Lamiglas vi erano altri blank di qualità superiore con pari caratteristiche al blank di partenza.
Pensai prima ad una G-1000:


Model No. Length Pcs. Lure Wt. Line Wt. Handle Action Power
GSH102-2MT 8’ 6” 2 3/8-1 1/2 8-17 1 Ex Fast Med/Mag

Una caratteristica che mi ha spinto su questo tipo di blank fu la denominazione Mag Taper indicante una più accentuata conicità del blank dal manico verso la punta, che, concede la caratteristiche azione estremamente fast in punta e una grossa potenza nel manico. Tuttavia ancora non mi convinceva lo scarto nel line w. Dalle 25 lb. di partenza del Rogue alle attuali 17 lb. di questo blank G-1000.

Il risultato finale di questa ricerca fu la scelta del blank Lamiglas Certified Pro:

Model No. Length Pcs. Lure Wt. Line Wt. Butt diameter Action Power
XSH105-2MT 8’6’’ 2 ½ -1 3/8 10-20 0.606 EX Fast Med-Hevy/Mag

Questo blank di eccellente carbonio al top di gamma( stesso costo per dirla tutta del blank G-1000 suddetto,ma di modulo di carbonio inferiore) una sensitività in punta incredibile e una riserva di potenza importante al manico è sicuramente la soluzione ideale a cui potevo sperare di arrivare… e solo un modulo XMG-50 poteva considerarsi un lieve miglioramento in qualità di carbonio realmente evidente, inoltre, tra i modelli Mag Taper della casa Lamiglas il suddetto Certified Pro con quello della serie XMG-50 (XMG 105 2MT entrambi serie Salmon and Steelhead) sono a detta di Lamiglas stesso(fonte forum ufficiale Lamiglas) i più riusciti per via della leggermente inferiore conicità dal manico in vetta.. indice questo di ulteriore potenza supplementare al manico e accentuata sensibilità in punta.

La scelta degli anelli

Avere questo altro tipo di blank da customizzare cambiava per forza la riflessione sulle guide da uttilizzare per risaltare le caratteristiche del Certified Pro Lamiglas.
L’esperienza del rodbuilder e la consultazione dei suoi articoli tecnici riguardanti proprio il suo intendere il rodbuilding mi hanno indirizzato verso una scelta sempre più sicura, e che io stesso ricercavo per questo blank, sostituendo i “doppio ponte” con guide “mono ponte”.
L’ unica indecisione stava ora sulla scelta trai i Fuji sic e i Recoil in lega di Titanio e Nichel.
Leggendo a tal proposito alcuni articoli tecnici su tale argomento mi ha colpito questa frase:

“ho sempre sostenuto e sempre sosterrò che la canna ideale non dovrebbe avere anelli”.

“E se proprio dobbiamo applicarceli si deve cercare il più possibile di evitare più punti di contatto possibili e/o eventualmente ridurli come dimensione per far si che la il blank mantenga il più possibile le caratteristiche per le quali viene scelto e comperato”.

“Leggerezza
Mi sono recato con una serie (senza il tip) di recoil ed una serie di Fuji Sic per una 7’
dal mio amico orefice per verificare con una bilancia seria, quale fosse il reale peso, per capire la differenza tra le due suddette serie.
La bilancia ha dato i seguenti pesi:
Recoil 3,6 gr , Fuji Sic 6,80 “

Tenendo in considerazione queste notizie e il blank “sensitive” da me scelto, ho pensato bene che valesse provare, e uscire fuori dal seminato, con la convinzione che se queste notizie fossero state vere, avrei avuto una canna con caratteristiche vicinissime a quelle dichiarate dalla casa costruttrice per il blank. Questa è stata infine la richiesta fatta al rod-buider, tenere ed esaltare le caratteristiche originali del blank. Anelli scelti, i REC.

La scelta del manico

Per il manco ho scelto un esecuzione artigianale fatta completamente dal rodbuilder all’insegna della sobrietà e soprattutto della leggerezza ho scelto un disegno di manico split in eva senza Winding Checks e con solo qualche decorazione artigianale fatta dal rod builder. Il porta mulinello un Fuji dpsm. Per la misura del manico ho fornito al rod builder le dimensioni del manico della mia mitica ed eccezionale Shimano bassterra Ev 6’6’’ di lunghezza appena sotto il gomito. Il mulinello con cui avrebbe fatto combo e ancora fa combo la custom è il Twin Power C5000FC (con corpo 4000 e bobine maggiorate 5000, peso 320 grammi).

Altre caratteristiche tipiche del montaggio sono la disposizione delle guide secondo il metodo di Don Morton cioè disposizione delle guide nei punti dove il blank messo sotto tensione va maggiormente sotto sforzo, e una scalatura con guide di dimensioni ridotte tipo micro guide o qualcosa del genere già dal 2 anello. (qui bisognerebbe far intervenire il rodbuilder per spiegare meglio il montaggio).


Le legature
Per legare le guide conservai l’idea dei fili metallici color oro con finiture verde foresta nonostante si passava da un colore del blank verde foresta iniziale ad un marrone traslucido, tutte le finiture metalliche furono richieste color oro..





Rod Builder

Il Rod builder di questo sviluppo è Franco D’Andreis, persona gentilissima, affabile e sempre disponibile, cavolo, creando questa custom con lui, ho scoperto il magico mondo del rod building!!
Mi sono divertito alla grande…
E poi diciamo che alla garanzia a vita del blank fornito dalla Lamiglas lui mi diede la sua sul montaggio, è sempre disponibile sto Franco!!!

Qualche immagine casereccia di mia produzione sulla Lamiglas Certified Pro MT Custom:

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]

[img][/img]


Sensazioni finali sulla Certified Pro MT Custom

Oltre all’emozione di manipolare una canna pensata e creata in ogni particolare da me stesso, dicesi valore affettivo, posso aggiungere qualche sensazione che mi permetto di verificare e completare col passare del tempo in working progress… in particolar modo quando nel prossimo inverno frequenterò la scogliera bianca con la mia nuova custom..
La sensibilità è la sua caratteristica principale in pesca, la riserva di potenza del manico permette di dedicarsi tranquillamente ad uno spinning medio- pesante sbilanciato sul medio.
La leggerezza è caratteristica peculiare del montaggio, il blank 2,70 metri pesa infatti 81,36 grammi (2-7/8 Wt.) la canna finita pesa 125 grammi, consideriamo che la Shimano Lesath Ultra Spinning 7’ (2,10 metri) canna di nicchia, pesa 145 grammi e che la 2,70 della stessa famiglia pesa 220 grammi, abbiamo un metro di valutazione coerente e chiaro.
La lunghezza di lancio è notevole già con esche sotto i 20 grammi lancia benissimo anche esche sui 50 grammi senza risentirne, benché viste le sue caratteristiche questa custom si adatta meglio ad esche dai 12 grammi ai 30-35 grammi, in questo range lure è davvero eccezionale. In azione è davvero potente e sicura, nonostante la prima volta che la vidi pensai fosse troppo leggerina mi sono pian piano ricreduto dal comportamento in pesca.

Difetti :
Il difetto se cosi lo pi può chiamare è comune a tutte le Lamiglas più note, e, riguarda l’allentamento dell‘ innesto tra i 2 pezzi durante i lanci.
Devo dire che per questo “problemino” durante i primi lanci di collaudo ho micro lesionato la legatura del secondo anello posto proprio sopra l’incastro dei 2 pezzi.
Il problema è stato risolto con 1’ aggiunta di colla epossidica a rinforzo sulla legatura interessata, e con l’applicazione della parafina sull’ innesto dei 2 pezzi. Sarebbe stato sprecato rifare tutta la legatura per una lesionuccia praticamente inesistente .

Chiudo questo close-up con la risposta di John Posley(patron Lamiglas) alla mia domanda sul blank Certified Pro MT sul forum ufficiale: “E’ adatta ad uno spinning medio pesante dalla costa nel mediterraneo?”
Risp:. The XSH 1052MT is a popular blank for inshore fishing. It has plenty of power in the butt, but a lighter tip for casting.

Grazie,
Mav 975.


avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da pietro il Sab Set 25, 2010 11:38 am

complimenti un bellissimo lavoro!!!
avatar
pietro

Numero di messaggi : 469
Età : 30
Località : vicenza
Data d'iscrizione : 16.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Sab Set 25, 2010 7:03 pm

grazie Pietro molto gentile...
voglio anche rivelare il nome del "disgraziato" che mi ha dato le prime e fondamentali info sul rodbuilding : è Black Dragon!!!!
Grazie Black, è sempre un piacere parlare e confrontarsi con persone e ottimi spinner come te..

avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da diehardfishing il Mar Set 28, 2010 10:30 am

I recoil sono spettacolari.
Li ho provati...............una folgorazione.

diehardfishing

Numero di messaggi : 1185
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 28.11.08

http://www.diehardfishingshop.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Mar Set 28, 2010 12:38 pm

si poi ora ci sono anche nero perlato... davvero appariscenti... Wink
....ci vuole più olio di gomito per levare i residui durante la pulizia post pesca... ma a me piace anche quella parte li della pesca...
non mi pesa per niente!!
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da pietro il Mar Set 28, 2010 4:31 pm

mi puoi dire quanto ti è costato tutto???
avatar
pietro

Numero di messaggi : 469
Età : 30
Località : vicenza
Data d'iscrizione : 16.06.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da marcopi il Mar Set 28, 2010 5:23 pm

pietro ha scritto:mi puoi dire quanto ti è costato tutto???

penso un occhio della capa...comunque auguri per la tua bimba
avatar
marcopi
Moderatore

Numero di messaggi : 9207
Età : 42
Località : Roma
Data d'iscrizione : 25.11.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Mar Set 28, 2010 6:53 pm

Grazie Marco,
pensavo anche io cosi..
poi sentendo quello che aveva speso black per la sua ho capito che non era cosi..
ti dico che fare un lavoro del genere costa qualcosina di più che comprare una kenai o una g-loomis..
ma qui mi sono scelto ogni cosa!!
per qualche decina di euri..
in più...
anzi visto che è tutto americano direi per un pugno di dollari
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da roan il Ven Ott 01, 2010 11:06 am

davvero stupenda
auguri Vittorio per la creatura Very Happy Very Happy
avatar
roan

Numero di messaggi : 1949
Età : 40
Località : Matino (LE)
Data d'iscrizione : 26.11.08

http://www.egram.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Ven Ott 01, 2010 11:19 am

grazie antò..
fatti na bimba anche tu...
che ne hai bisogno... Wink Wink
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Black_dragon il Ven Ott 01, 2010 2:25 pm

Leggo adesso Very Happy
Vittorio complimenti per la scheda e complimenti per la cannuccia!!!...vedo anche con piacere che ti trovi benissimo con questo gioiellino Smile
E comunque non c'è bisogno di ringraziarmi anzi sai già quello che penso!!!
Ci siamo sentiti per molto tempo e dopo averti dato i miei consigli tu li hai seguiti alla lettera ed il risultato è quello che conta!!!...per me il grazie più bello è stata la tua gioia, la tua felicità...perchè (come ti ho già detto se ricordi) mi sento in qualche modo partecipe di questa tua gioia e questo mi rende a mia volta contento e soddisfatto
Grandè Vittò...adesso però sappi che aspetto che mi dedichi una bella cattura
avatar
Black_dragon

Numero di messaggi : 8752
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 27.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Ven Ott 01, 2010 4:27 pm

e vabbè Francè, la prima cattura invernale sarà dedicata a te... che mi hai dato le prime notizie reali sulle custom.. per poter realizzare questa mia idea... Wink Wink
cavolo ma perchè non fai un close-up anche della tua Santa Croce?
in effetti è parente della mia piccola... Smile Smile
la zia??
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Black_dragon il Ven Ott 01, 2010 4:31 pm

mav975 ha scritto:e vabbè Francè, la prima cattura invernale sarà dedicata a te... che mi hai dato le prime notizie reali sulle custom.. per poter realizzare questa mia idea... Wink Wink
cavolo ma perchè non fai un close-up anche della tua Santa Croce?
in effetti è parente della mia piccola... Smile Smile
la zia??
non lo faccio perchè con lei (ti prenderà strano) ancora non ho preso confidenza al 100%...cosa fatta dopo pochi giorni con la mia fs-6-166
avatar
Black_dragon

Numero di messaggi : 8752
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 27.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Sab Ott 02, 2010 7:07 am

portala a fare un bel week end... in giro..
quando il feeling c'è si vede subito... Wink
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Black_dragon il Sab Ott 02, 2010 9:15 am

mav975 ha scritto:portala a fare un bel week end... in giro..
quando il feeling c'è si vede subito... Wink
lo so...purtroppo non riesco a trovarlo...mi sà che presto la vedrete su questo forum
avatar
Black_dragon

Numero di messaggi : 8752
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 27.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Sab Ott 02, 2010 11:32 am

sarà una affare per chi la adotta.. sicuramente...
io ho deciso per un pò di tenermi solo una paio di canne... speriamo durino da sole per almeno 5 anni... visto che la popolazione delle canne da spinning a casa era sempre in aumento..
ho realizzato che più di una alla volta non ne potevo usaree
e ho cercato di sintettizare tutte le caratteristiche delle canne che avevo in 2 sole canne, le atre date tutte via....
ora mi fermo a 2.. forse arriverà la terza.. da 1 oncia..
ma non di più...
per ora solo 2 mie creature....
confesso che ho un debole per le major... ma chissa...

avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Ven Dic 10, 2010 11:05 am

Aggiornamento sulla lamiglas custom..
il TP C5000FC lo sentivo pesante in pesca, visti i 320 grammi del TP era solo una sensazione dovuta alla leggerezza della canna solo 125 grammi di peso totale. Ho risolto tutto lo scorso mese quando negli States è entrato in commercio lo stradic ci4 4000F del peso di 260 grammi e con frizione da 20LB. Non vi so spiegare le sensazioni di questo combo che complessivamente pesa meno di 400 grammi... qualche ritocchino alla custom lo dovro sicuramente fare infatti voglio far rifare le legatura che ha la microlesione e qualche altra picolezza, ma per ora sono impressionato da codesti oggetti..
il mulinello gira praticamente da solo, la punta della canna si muove con l'artificiale che si sente anche nel manico, quando qualcosa ha ferma le ancorette viene fuori tutta la potenza della canna, che per la sua leggerezza da l'impressione di essere adatta ad uno spinning leggero... ma cosi non è...
un piccolo acennno agli anelli REC, che sono letteralmente impressionanti, in 7 mesi di uttilizzo neanche l'ombra di un diffetto, sempre come nuovi come la prima volta, sono impressionato da cositanta concretezza, una volta abituato a vederli li trovo molto molto belli, sempre lucidi e splendenti... Very Happy
per quanto riguarda il W. lure della lami io sto pescando con artificiali sull'oncia e sopra, per intenderci sino ai 40 grammi la canna è padrona di tutto in modo superlativo... i popper di 42 grammi li gestisce perfettamente, sopra i 40 grammi si può andare ma a mio parere la gestione della canna viene compromessa.. personalmente preferisco una canna più "rozza" per il top water tipo russian river per intenderci..
questa lamiglas certified pro la vedo meglio per il recupero manovrato di minnows anche leggeri sotto i 3/4 di oncia e sino ai 40 grammi (1 3/8) per via della sua sensitività in punta.. per ora sono davvero stracontento di questa lamiglas.. e del nuovo combo... vi tengo aggiornati!!!
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Black_dragon il Ven Dic 10, 2010 11:10 am

Vittò le micro lesioni nelle legature degli anelli sono normalissime, quindi stai tranquillo e non buttare altri soldi
avatar
Black_dragon

Numero di messaggi : 8752
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 27.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Ven Dic 10, 2010 1:59 pm

Black_dragon ha scritto:Vittò le micro lesioni nelle legature degli anelli sono normalissime, quindi stai tranquillo e non buttare altri soldi

Francè, visto che abbiamo la stessa passione io e te e tutti quelli che giran qui sul mercatino, ti assicuro che soldi non ne butto più di quanti ne butti tu o qualche altro amico spinner come noi... anzi io sono molto molto occulato... rispetto a tanti altri..
poi considera che qualsiasi intervento sul montaggio per me è gratuito per via della garanzia sul lavoro del rodbuilder...
non riesco proprio a capire il senso della tua frase...
e ti chiedo spiegazioni..

detto questo passiamo alla micro lesione che non è di quelle che normalmente si verificano infatti l'anello si muoveva e l'ho fermato in modo arrangiato con della colla eposilica alla benomeglio.. quindi visto che mi si presenta l'occasione lo sistemo... definitivamente....
questa canna mi deve durare almeno 10 anni!!!!


insomma ognuno butta soldi nel modo che gli pare.. o sbaglio???
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Black_dragon il Ven Dic 10, 2010 2:19 pm

mav975 ha scritto:
Black_dragon ha scritto:Vittò le micro lesioni nelle legature degli anelli sono normalissime, quindi stai tranquillo e non buttare altri soldi

Francè, visto che abbiamo la stessa passione io e te e tutti quelli che giran qui sul mercatino, ti assicuro che soldi non ne butto più di quanti ne butti tu o qualche altro amico spinner come noi... anzi io sono molto molto occulato... rispetto a tanti altri..
poi considera che qualsiasi intervento sul montaggio per me è gratuito per via della garanzia sul lavoro del rodbuilder...
non riesco proprio a capire il senso della tua frase...
e ti chiedo spiegazioni..

detto questo passiamo alla micro lesione che non è di quelle che normalmente si verificano infatti l'anello si muoveva e l'ho fermato in modo arrangiato con della colla eposilica alla benomeglio.. quindi visto che mi si presenta l'occasione lo sistemo... definitivamente....
questa canna mi deve durare almeno 10 anni!!!!


insomma ognuno butta soldi nel modo che gli pare.. o sbaglio???
ci siamo fraintesi...mp for you
avatar
Black_dragon

Numero di messaggi : 8752
Età : 28
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 27.11.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da mav975 il Ven Dic 10, 2010 2:43 pm

ok, hanno ragione quei linguisti che sostengono l'ambivalenza del linguaggio..
e delle parole..
il dialogo e la comuniczione servono a comprendersi..
no problem francè per me non c'è mai stato..
avatar
mav975

Numero di messaggi : 3046
Località : Cagliari
Data d'iscrizione : 12.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Lamiglas Certified Pro MT custom

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum